07 Marzo 2021

6. LA PERESTROJKA E LA DISSOLUZIONE DELL'URSS

Il 26 dicembre 1991 il Soviet Supremo riconosce formalmente la dissoluzione dell'Unione Sovietica; il giorno precedente Gorbačev si era dimesso da presidente dell'Unione Sovietica, dichiarando abolito l'ufficio. È importante ricordare come e perchè tutto ciò sia potuto avvenire, per trarne lezione per l'avvenire, sapendo che, come abbiamo visto, tale esito non era determinato e obbligato, ma traeva molte delle sue premesse in problemi di lungo corso, basati in ultima istanza sul revisionismo da istanze non secondarie del marxismo-leninismo.