13 Dicembre 2019

2. STALIN E L'URSS (1922-1953)

Possiamo ora passare a dare un profilo organico e generale della storia sovietica dell'epoca “staliniana”. Il presente lavoro è stato realizzato come tesi dal sottoscritto nel 2013 per il Tirocinio di Formazione Attiva per l'abilitazione pubblica al lavoro di insegnante di Storia e Filosofia ed è stato giudicato con il massimo dei voti. Successivamente è stato pubblicato sul sito Marx215, ottenendo da allora oltre un discreto successo attraverso una diffusione militante ottenuta sul web. A distanza di anni e di ulteriori ricerche si potrebbero e dovrebbero fare ulteriori modifiche, ma l'impianto complessivo nelle sue tesi di fondo resta sostanzialmente valido, per cui sembra utile riproporlo qui come introduzione ad altri materiali che in questo ed altri capitoli affronteranno con maggiore specificità alcune delle questioni qui solo poste. Anticipiamo che in certi casi le nuove “scoperte” vanno a ridefinire completamente alcuni passaggi, per cui si consiglia di confrontare criticamente la ricostruzione offerta qui di seguito con i contributi aggiunti soprattutto in seguito, in questo stesso macro-capitolo. Procediamo ora con l'esposizione del saggio.
5. A. Pascale, Stalin e l'Unione Sovietica (1922-1953), Marx21 (web), 14 dicembre 2013.