10 Dicembre 2023

F.17. CONSIDERAZIONI FINALI

«È stato un profeta, le sue previsioni si sono avverate». (il Time su Karl Marx)1
Nel 2013 lo “storico” settimanale statunitense Time ha pubblicato un lungo articolo a firma del corrispondente da Pechino Michael Shuman. Di fatto, il settimanale riconosce a Marx un ruolo profetico:
«Marx ha teorizzato che il sistema capitalista impoverisce le masse e concentra la ricchezza nelle mani di pochi, causando come conseguenza crisi economiche e conflitti sociali tra le classi sociali. Aveva ragione. È fin troppo facile trovare statistiche che dimostrano che i ricchi diventano sempre più ricchi, e i poveri sempre più poveri».
A sostegno delle tesi di Marx in effetti c'è uno studio dell'Economic Policy Institute di Washington che rivela come nel 2011 il reddito medio di lavoratore maschio statunitense a tempo pieno fosse più basso rispetto al 1973.
Tra il 1983 e il 2010 il 74% dei guadagni in termini di ricchezza è andato in mano al 5% della popolazione. Il Time mette in guardia:
«Se i politici non praticheranno nuovi metodi per garantire eque opportunità economiche a tutti, i lavoratori di tutto il mondo non potranno che unirsi. E Marx potrebbe avere la sua vendetta».2
1. D. Falcioni, La vendetta di Marx. Il Time lo rivaluta: “È stato un profeta, le sue previsioni si sono avverate”, Fanpage.it, 26 marzo 2013.
2. Ibidem.

cookie